Industria Vicentina
IVApp
02/13/2018

Assise 2018, Vescovi: "Dalla politica basta falsità"; Boccia: "Tre obiettivi: lavoro, crescita, riduzione del debito" (video)

Appuntamento per tutti gli imprenditori d'Italia a Veronafiere, venerdì 16 febbraio.



“Abbiamo un debito pubblico preoccupante e sarebbe ora che ciascuno presentasse un programma credibile per affrontare seriamente il problema. Non tanto per la salute delle imprese, quanto per l'Italia nel suo insieme”, al Giornale di Vicenza, il presidente di Confindustria Vicenza Luciano Vescovi, esprime le sue perplessità e priorità per il Paese in vista delle Assise generali di Confindustria, in programma venerdì 16 febbraio (per partecipare è sufficiente cliccare il seguente link).

“Vorrei che il primo impegno - attacca Vescovi - fosse quello di cambiare questa legge elettorale che, oltre che togliere qualsiasi potere all'elettore, finisce con lo svilire il ruolo stesso del parlamentare, almeno a giudicare da come sono stati selezionati i candidati”.



"Il Paese ha bisogno di soluzioni oltre che di diagnosi continue dei problemi, di un dividersi sulle parole più che sulle misure concrete, per questo diciamo che le riforme che hanno contribuito a innescare questo processo positivo non devono essere smontate ma, al contrario, rafforzate". Così il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia al Corriere della sera (clicca qui per leggere l'intervista integrale).

"Nei programmi elettorali, continua Boccia, non troviamo oggi una visione organica di politica economica che riconosca all’impresa il ruolo centrale che questa ha per la crescita". Alle nostre Assise Generali del 16 febbraio “presenteremo un progetto organico basato su tre obiettivi: il lavoro per i nostri giovani, la crescita come precondizione per realizzarlo e la riduzione del debito pubblico".




© RIPRODUZIONE RISERVATA

TV e Radio

  • Confindustria Sette

    Giulia Faresin presidente del Gruppo Giovani Imprenditori, Forum dei Mestieri 2018, Assocarta presenta i dati del settore

    Confindustria FM

    Ascolta la rubrica radiofonica di Confindustria Vicenza

Imprese