Industria Vicentina
IVApp
04/11/2018

Festival Città Impresa: Confindustria Vicenza e Federmeccanica tra i protagonisti

Dal 13 al 15 aprile il Festival torna a Vicenza. La ripresa dei distretti e il triangolo industriale al centro dell’11^ edizione.



Sarà la ripresa, in particolare del triangolo Veneto, Emilia e Lombardia, il tema cardine dell'undicesima edizione del Festival Città Impresa, edizione primaverile del Festival dei Territori Industriali diretto da Dario Di Vico, che torna a Vicenza dal 13 al 15 aprile.

L'obiettivo del Festival è di riportare l'attenzione dell'opinione pubblica sull’economia reale, i territori, l’industria. Una nutrita serie di eventi, tutti ad ingresso libero, vedrà la partecipazione dei grandi nomi del dibattito politico-economico.

Anche Confindustria Vicenza partecipa da protagonista all'iniziativa, ed è già sold out l'appuntamento "Fabbricare Valori: l'impresa e il cambio di paradigma". L'evento che si terrà sabato 14 aprile dalle 11.00 alle 12.45 a Palazzo Bonin Longare, a partire dalla presentazione del volume di Mauro Magatti "Cambio di paradigma. Uscire dalla crisi pensando al futuro" (Feltrinelli), vedrà gli interventi del presidente di Confindustria Vicenza Luciano Vescovi; Roberto Antonietti, professore di economia dell’innovazione, Università di Padova, Giovanni Bonotto, direttore creativo Bonotto, componente advisory board Fabbricare Valori; Gabriele Lendaro, responsabile per la sostenibilità di FIS Fabbrica Italiana Sintetici; con la conduzione di Riccardo Bonacina, presidente e direttore editoriale Vita.

Venerdì 13 aprile dalle 11:30 al Teatro Olimpico, il presidente Luciano Vescovi interverrà nella tavola rotonda che seguirà la lectio magistralis di Sabino Cassese, giudice emerito della Corte Costituzionale, sul tema "Stato e imprese. Dove hanno origine le strozzature burocratiche", discutendo con Giovanni Costa, amministratore Intesa Sanpaolo, Università di Padova e Daniele Vaccarino, presidente nazionale CNA.

Nella stessa giornata di venerdì Palazzo Bonin Longare, sede di Confindustria Vicenza, ospiterà altri due eventi di rilievo: dalle ore 16.30 sul tema "Il budget dell'Italia e la pagella di Bruxelles" interverranno Carlo Cottarelli, economista, direttore Osservatorio Conti Pubblici, Università Cattolica del Sacro Cuore; Gregorio De Felice, chief economist Intesa Sanpaolo; Andrea Montanino, chief economist Confindustria. A partire dalle ore 18.00 il focus si sposterà sul tema "Verso la smart factory: i big data modificano le organizzazioni", con la conduzione di Fabio Savelli, giornalista Corriere della Sera, si confronteranno Enrico Aramini, fondatore e amministratore delegato HTC High Tech Consultant; Alessandro Maruzzo, operation manager Dani e project manager Linkki; Marco Paiola, docente di Strategia d’impresa e marketing Università di Padova, coordinatore del Digital Transformation Lab, DT-Lab.

Spicca inoltre la presenza di Federmeccanica che cura ben quattro appuntamenti. Venerdì 13 al Teatro Olimpico dalle ore 15.00 sarà il presidente Alberto Dal Poz a intervenire in occasione dell'evento: "Parola chiave: impegno. Il decalogo di Federmeccanica", che vedrà gli interventi di Giuseppe Berta, storico dell'industria, docente Università Bocconi; Stefano Paleari, presidente Comitato Coordinamento Human Technopole; Enzo Rullani, docente di Economia della Conoscenza, Tedis-Venice International University.

Nella serata di venerdì dalle ore 18:00 a Palazzo Chiericati un approfondimento curato da Federmeccanica sarà dedicato al tema "La scuola, le imprese, le persone", incontro condotto da Francesco Seghezzi, direttore Fondazione ADAPT, con la presenza di Marco Bentivogli, segretario generale FIM-CISL; Massimiliano Bruno, sceneggiatore, regista, scrittore; Fabio Tarozzi, vicepresidente Federmeccanica, presidente e amministratore delegato SITI-B&T Group; Federico Visentin, vicepresidente Federmeccanica, presidente e amministratore delegato Mevis.

Sabato 14 Federmeccanica si soffermerà su uno degli aspetti più dibattuti legati alla presenza e al ruolo delle donne in azienda: "La (quarta) rivoluzione industriale è donna", la tavola rotonda moderata da Rita Querzè, giornalista Corriere della Sera Intervengono, vedrà il dibattito tra Simona Capasso, vicepresidente Federmeccanica, sales manager Nuovo Mollificio Campano; Laura Dalla Vecchia, presidente Sezione Meccanica, Metallurgica ed Elettronica Confindustria Vicenza, presidente Polidoro; Martina Gianecchini, professoressa di Gestione delle Risorse Umane, Università di Padova; Simonetta Iarlori, vicepresidente Federmeccanica, chief People, Organization and Transformation Officer Leonardo; Francesca Re David, segretaria generale FIOM-CGIL.

Infine, sempre nella giornata di sabato dalle ore 15.00 a Palazzo Chiericati, Federmeccanica dedica un focus a "La via italiana alla partecipazione d'impresa", un incontro condotto da Luca Vignaga, direttore HR Marzotto, con la partecipazione di Fabio Astori, vicepresidente Federmeccanica, presidente Luxor; Carlo Cremona, vicepresidente Federmeccanica, senior vice president HR and Industrial Relations Fincantieri; Daniele Marini, direttore scientifico CMR-Community Media Research; Rocco Palombella, segretario generale UILM-UIL.

Tra gli ospiti più illustri della manifestazione spiccano inoltre l’amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, quelli di Atlantia e Italo, Giovanni Castellucci e Flavio Cattaneo, i sindaci di Piacenza, Bergamo e Vicenza, Patrizia Barbieri, Giorgio Gori e Achille Variati, il presidente esecutivo di Eataly Andrea Guerra, grandi imprenditori come Alberto Bombassei e Gianpietro Benedetti, e alcuni protagonisti dell’informazione, come il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana e quello del Tg La7 Enrico Mentana, e della cultura come il presidente de La Biennale di Venezia Paolo Baratta e il drammaturgo Stefano Massini, che chiuderà il Festival.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

TV e Radio

  • Confindustria Sette

    "Impegno": l'Assemblea Generale di Federmeccanica in Telwin, Menti d'Opera: "Verso il cantiere digitale, operatività e vantaggi del BIM"

    Confindustria FM

    Ascolta la rubrica radiofonica di Confindustria Vicenza

Imprese