Industria Vicentina
img
05/19/2020

Gruppo Adige Bitumi: prosegue il trend positivo

Più di 600.000 tonnellate di asfalto prodotte e 34 milioni di fatturato.



Gruppo Adige Bitumi chiude il bilancio in positivo in un contesto nazionale che sembra ridare fiducia alle aziende del settore asfalti. Dopo anni di costante calo e un biennio (2017-2018) di sostanziale stallo, l’anno 2019 segna una crescita a livello nazionale che ha portato l’impiego di asfalto a 30 milioni di tonnellate.

Nel corso del 2019 Gruppo Adige Bitumi ha proseguito nell'attività di investimenti con più di 1,2 milioni di euro, al fine di migliorare i processi produttivi, la competitività, la qualità del prodotto e del servizio offerto, nonché l’efficienza in termini di consumi di materie prime non rinnovabili. In particolare, l’azienda ha investito 450 mila euro per l’ammodernamento dei siti produttivi e per interventi di carattere ambientale, quali: piattaforme ecologiche, barriere fonoassorbenti e impianti di abbattimento di nebbie oleose.

Importanti fondi sono stati destinati al benessere del personale. Tra questi emergono le attività di formazione, con più di 1.400 ore dedicate all’Academy aziendale, e i premi di produttività per i quali Gruppo Adige Bitumi ha accantonato un importo pari a 220 mila euro con erogazione prevista nei prossimi mesi. Inoltre, l’organico aziendale è incrementato del 6% rispetto al 2018, attestandosi a 83 dipendenti.

La controllata C9 Costruzioni, con 19 addetti e sede a Bolzano, ha proseguito positivamente le attività nelle pavimentazioni stradali e nella ristrutturazione di ponti, con un fatturato che si attesta a 7,2 milioni di euro e la chiusura in utile.

Il 2019 si è chiuso con un fatturato di 34 milioni di euro (+14,4%) e un utile di 2,4 milioni di euro, dopo aver rilevato ammortamenti e svalutazioni per circa 1,7 milioni di euro. Il patrimonio netto passa così da 15,4 a 17,9 milioni di euro.

L'EBITDA dell'attività caratteristica è pari al 12,3% del fatturato e genera un flusso di cassa di 3,7 milioni di euro.

L’attuale emergenza sanitaria Covid-19, estesa a livello nazionale e internazionale, ha colpito anche Gruppo Adige Bitumi. L’azienda ha di conseguenza ridimensionato gli obiettivi 2020, senza però distogliere lo sguardo fiducioso alle attività in corso e grazie al significativo portafoglio lavori è attesa una pronta ripartenza.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

TV e Radio

  • Confindustria Sette

    Il Presidente Vescovi a TvA: "Non è possibile accendere e spegnere le attività come si fa con la televisione"; il Direttore Generale Valeri: "Contiamo che la serrata sia il più breve possibile"

    Confindustria FM

Imprese