Industria Vicentina
12/01/2015

Amcor Flexibles, un premio per la sicurezza sul lavoro

Lo stabilimento Amcor Flexibles di Lugo ha vinto la medaglia di bronzo dei “President's Safety Award”, un riconoscimento assegnato ogni anno agli stabilimenti della regione EMEA segnalati per particolari meriti nel campo della sicurezza.



Un premio alla “cultura della sicurezza” e alle buone pratiche applicate con successo a ogni livello aziendale ma anche, soprattutto, un riconoscimento all'impegno e al lavoro quotidiano degli oltre 400 dipendenti. Con queste motivazioni Amcor Flexibles di Lugo ha vinto la medaglia di bronzo nell'edizione 2015 dei “President's Safety Award”, i premi assegnati ogni anno dal Presidente di Amcor Flexibles EMEA agli stabilimenti segnalati positivamente per particolari meriti nel campo della sicurezza da EMEA, un business che impiega quasi 12.000 dipendenti in 20 paesi.

Un riconoscimento prestigioso che per l'azienda vicentina, specializzata nella produzione di imballaggio flessibile per i settori food, farmaceutico e cosmetico, acquista un valore ancor più importante: il premio arriva infatti a suggellare un percorso di “riabilitazione” dopo un periodo difficile per la sede di Lugo, a causa di alcuni episodi di infortuni e incidenti sul lavoro. Oggi infatti, l'azienda può vantare, nell'ultimo anno, addirittura l'azzeramento dei casi di personale infortunato.

“Se siamo qui a consegnarvi questo riconoscimento è perché avete fatto davvero un ottimo lavoro, in questi anni, facendo grandi passi avanti dal punto di vista della sicurezza. Avete adottato le giuste strategie per andare ad accrescere il senso di responsabilità e di rispetto delle regole in tutti i dipendenti, posso dire che siete certamente un esempio da imitare e mi piacerebbe esportare il 'modello Lugo' in altri stabilimenti. Ciò premesso, voglio ricordare a tutti che non è comunque questo il traguardo: il vostro, il nostro, è un viaggio e non è questa la destinazione finale”.
Con queste parole Peter Konieczny, Presidente di Amcor Flexibles EMEA ha ufficializzato la consegna del premio durante la cerimonia organizzata a Lugo, alla presenza del general manager Andrea Meneghetti, dei dirigenti e di una delegazione di addetti alla produzione di quello che è anche attualmente considerato uno dei poli chiave del gruppo internazionale, tra i più grandi d'Europa.

Un luogo di lavoro più sicuro dunque, a partire dall'accoglienza di fornitori e visitatori in portineria con il safety test, vero banco di prova della sicurezza globale dello stabilimento, come ha potuto testare personalmente il presidente Konieczny, superando l'esame a pieni voti.
Ad aggiudicarsi il primo premio (relativo alle iniziative messe in campo nell'anno fiscale 2014-2015) è stata Amcor Flexibles di Istanbul. Argento per lo stabilimento di Asheville, negli Stati Uniti.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

TV e Radio

  • Confindustria Sette

    A "Prima serata" su TvA "Usura e mafia nel post-Covid"; Il progetto pilota della Fiera per il settore orafo

    Confindustria FM

Imprese