Industria Vicentina
IVApp
02/27/2018

"Qual è il ruolo di un'impresa nella società?" la campagna di Fabbricare Valori per riflettere sul senso del fare impresa

Ottima accoglienza per la nuova iniziativa di Confindustria Vicenza.



"Qual è il ruolo di un'impresa nella società?", ovvero qual è il senso del "fare impresa", quale posto occupa un'azienda nei confronti delle persone e del territorio in cui opera? Questa è la prima domanda che Fabbricare Valori si pone e rivolge a chiunque voglia intervenire con il proprio contributo (scrivendo a: fabbricarevalori@confindustria.vicenza.it).

Le prime reazioni al lancio di Fabbricare Valori. Persona Impresa Territorio sono state sinceramente sopra le aspettative, a riprova del fatto che la sostenibilità socio-economica delle imprese non è un fatto nuovo ma richiama esplicitamente la nostra storia e cultura industriale, oltre al nostro sentire di oggi”.

Claudia Piaserico, vicepresidente di Confindustria Vicenza e coordinatrice dell’advisory board di Fabbricare Valori, commenta così l’accoglienza del tessuto imprenditoriale vicentino alla proposta di potenziare il proprio ‘rating di sostenibilità’.

Il progetto è ambizioso e magari poteva essere percepito come un po’ troppo concettuale – spiega Piaserico -, invece ha risvolti pratici positivi sulla vita delle persone e sulla competitività delle aziende che sono stati immediatamente percepiti. In molti, infatti, si sono fatti sentire per saperne di più sul desk o addirittura per dare una mano e offrire ai colleghi imprenditori la propria esperienza o illustrare le proprie buone pratiche. Stiamo raccogliendo tutte queste sollecitazioni per ordinarle e metterle a disposizione dei nostri associati e del territorio”.

Fabbricare Valori. Persona Impresa Territorio, infatti, si pone l'obiettivo di portare in evidenza il valore che esprimono le imprese vicentine per quanto riguarda il loro impatto socio-economico positivo. Parallelamente, tramite un desk apposito che si sta strutturando in queste settimane, Confindustria Vicenza si impegna supportare le imprese nel rendersi sempre più sostenibili.

Ora – commenta la Vicepresidente di Confindustria Vicenza - possiamo sentire dalla voce del territorio l’urgenza di affrontare questa tematica e toccare con mano la necessità di essere sostenuti e orientati nel mettere in pratica percorsi di economia civile. Per questo stiamo preparando un primo convegno che si svolgerà verso la fine di marzo e che, speriamo, possa dare anche il kick off ai primi servizi dedicati alle imprese e alla collettività. Soprattutto grazie alla competenza del prestigioso advisory board che traccerà la rotta di questo progetto”.



IL BOARD: Giovanni Bonotto, direttore creativo della Bonotto spa; Giulia Cazzola, direttrice marketing di Fope; Luca Cielo amministratore e direttore generale di Cielo e Terra e direttore generale del gruppo Collis Veneto Wine, Lucia Faresin direttore esecutivo di Faresin Formwork e direttrice della filiale australiana dell'azienda; Andrea Stella socio di Estel e fondatore di Klaxson Mobility; Antonio Calabrò, consigliere delegato della Fondazione Pirelli e senior advisor Cultura di Pirelli.










© RIPRODUZIONE RISERVATA

TV e Radio

  • Confindustria Sette

    "Infrastrutture per lo sviluppo": anche Confindustria Vicenza all'incontro di Torino, Confindustria Vicenza regala 6 pc all'Ipsia Lampertico, il Raggruppamento Bassano arriva su Twitter

    Confindustria FM

Imprese