Industria Vicentina
09/12/2018

Favini, per il 4° anno consecutivo, partecipa a Green to work 2018, per la mobilità sostenibile

Dal 17 al 22 settembre i dipendenti Favini si recheranno in azienda a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici o condividendo l’auto con i colleghi.



Favini, tra i leader globali nella realizzazione di specialità grafiche innovative a base di materie prime naturali, rinnova per il quarto anno consecutivo il proprio impegno a sensibilizzare la comunità ad un uso consapevole dei mezzi di trasporto personali, in concomitanza con la Settimana Europea della Mobilità.

Green to Work, che incentiva l’utilizzo di mezzi ecologici per il percorso casa-lavoro, e Green to School, che incentiva l’utilizzo di mezzi ecologici per il percorso casa-scuola, sono parte di Green To Go, il progetto volto a promuovere la mobilità sostenibile. I soggetti coinvolti nell’iniziativa sono numerosi, dal Comune di Bassano del Grappa, a FIAB Bassano, Ministero dell’Ambiente, Azienda ULSS7 Pedemontana, SiS, SVT, fino a Bassano del Grappa Città Europea dello Sport 2018. Inoltre, il progetto è risultato beneficiario del “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro” promosso dal Ministero dell’Ambiente e gode anche del patrocinio di Confindustria Vicenza Raggruppamento di Bassano.




Dopo il successo delle passate edizioni, Favini ha deciso di sposare anche quest’anno l’iniziativa e per tutta la settimana della mobilità i dipendenti sono invitati ad andare al lavoro in modo sostenibile, utilizzando i mezzi pubblici, la bicicletta, rinunciando all’automobile oppure condividendola con altri colleghi.

Sensibilizzare le persone ad una cultura della mobilità e promuovere, al contempo, l’adozione di abitudini più salutari, sono alcuni dei molteplici obiettivi di Favini che ha la sostenibilità nel proprio dna. L’azienda, infatti, dagli anni ’90 innova e produce carte ecologiche a partire da un processo di upcycling (riuso creativo) di sottoprodotti, in ottica di economia circolare. L’attenzione all’ambiente è il filo conduttore in tutte le fasi della produzione: dalla scelta delle materie prime, al controllo delle emissioni di CO2, fino al sostegno di attività di riforestazione.

Fino al 14 Settembre, ogni dipendente Favini potrà iscriversi all’iniziativa impegnandosi ad utilizzare un mezzo ecologico per recarsi al lavoro e, nel caso in cui riuscisse a viaggiare in modo sostenibile per almeno 3 giorni nell’arco della settimana della mobilità sostenibile, potrà partecipare ad una lotteria interna che vedrà l’assegnazione di un premio.

Utilizzando l’hashtag #GreenToWork si potranno seguire, commentare e condividere sui social tutti gli aggiornamenti dell’iniziativa.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

TV e Radio

  • Confindustria Sette

    "Italia 2039: chi nasce oggi che Paese troverà tra vent'anni?" l'Assemblea generale 2019, Ilaria Rossetti vince la IV edizione del Premio Neri Pozza

    Confindustria FM

Imprese