Industria Vicentina
IVApp
10/09/2018

ASAlaser e Federazione Italiana Scherma: 10 anni di medaglie

Numerosi i successi siglati in10 anni di collaborazione tra l’azienda vicentina produttrice di laser per la riabilitazione e la fisioterapia e gli Azzurri della scherma.



Il sodalizio tra ASAlaser – azienda impegnata nella ricerca e produzione di terapie laser per la fisioterapia e la riabilitazione – e la Federazione Italiana Scherma (FIS) nasce e festeggia un importante traguardo decennale in Asia, sede di due appuntamenti sportivi internazionali di primo piano.

È iniziata infatti con i Giochi Olimpici di Pechino la collaborazione tra l’azienda vicentina e la FIS, il cui staff di medici e fisioterapisti conta sul supporto delle soluzioni terapeutiche ASA per la preparazione degli atleti alle competizioni e per il recupero durante le gare, quando incidenti o problematiche dolorose sorte in pedana possono inficiarne la performance.

Se ad affiancarli è stata inizialmente Hilterapia® – terapia basata sull’impiego di una sorgente laser Nd:YAG pulsata che raggiunge i tessuti più profondi in modo sicuro e controllato ndr – a partire dal 2016 gli schermidori possono avvalersi anche della Laserterapia MLS®. La terapia, che utilizza sorgenti laser a diodi dalle caratteristiche di emissione studiate per ottenere un mix energetico efficace in termini di interazioni biologiche, effetti terapeutici e sicurezza di trattamento, ha ricevuto un simbolico battesimo istituzionale ai “Campionati del Mondo WUXI 2018”.

Un’occasione di primo piano dove dimostrarsi valida compagna di squadra per fronteggiare le problematiche che comunemente colpiscono gli atleti con rapidità. “Le tendinopatie inserzionali – spiega Antonio Fiore, responsabile medico della FIS – rappresentano la patologia di gran lunga più frequente negli atleti di alto livello, che devono però fare i conti anche con altre problematiche croniche o da microtrauma come, ad esempio, periostiti o mioentesiti. Ad aggiungersi sono anche disturbi e fastidi talvolta legati ad eccesso di allenamento. Le terapie di ASAlaser ci permettono di trattare ciascuna di queste situazioni con grande efficacia e rapidità, evitando un peggioramento clinico molto rischioso per gli agonisti e consentendo di raggiungere risultati idonei per la performance sportiva. Sapere che quando gli atleti entrano nella sala fisioterapica possono contare sulla la presenza dei dispositivi per Hilterapia® e Laserterapia MLS® è una sicurezza”.

Sicurezza che, in 10 anni, ha contribuito a raggiungere successi iridati come le recenti 7 medaglie complessive (4 d’oro, 2 d’argento e 1 di Bronzo) vinte a Wuxi. “Condividiamo con la FIS valori come impegno e costante ricerca della migliore performance, consapevoli che il successo nasce da qui, oltre che dalla costanza e dalla passione. Non possiamo che essere soddisfatti ed orgogliosi di aver condiviso un tratto di strada importante per la crescita reciproca”, spiega Roberto Marchesini, Managing Director ASAlaser.

Nel nome dell’adagio sportivo “squadra vincente non si cambia” anche la valutazione di Giorgio Scarso, Presidente della Federazione Italiana Scherma: "Quello che in questi anni abbiamo sempre ricercato in un’azienda partner non è mai stata la semplice fornitura o soltanto la sponsorizzazione. Abbiamo voluto infatti dare valore al termine “partner”, coinvolgendo a tutto tondo chi sceglie di abbinare il proprio brand al nostro movimento, in una condivisione di obiettivi e valori. I successi di questi anni sono pertanto frutto di un gioco di squadra nella quale un ruolo importante e da protagonista l’ha giocato ASAlaser, non solo perché ha permesso allo staff medico di essere all’avanguardia e quindi ai nostri atleti di essere sottoposti a terapie di prim’ordine, ma anche e soprattutto perché abbiamo visto il reale coinvolgimento e la passione con cui hanno condiviso ogni momento importante degli ultimi dieci anni della scherma italiana. Sono certo che questo spirito e questa formula, rivelatasi vincente, continuerà a lungo e non potrà che essere apportatrice di benefici”.

(Nelle foto le campionesse Magherita Granbassi e Valentina Vezzali)




© RIPRODUZIONE RISERVATA

TV e Radio

  • Confindustria Sette

    Incontro con Paolo Scaroni, PMI Day 2018: nona giornata nazionale delle piccole e medie imprese, Focus Agevolazioni Finanziarie

    Confindustria FM

Imprese