Industria Vicentina
05/29/2019

Crispy Bacon, unico partner italiano dell’International Flutter Hackathon

Grazie all'azienda di Marostica, la competizione tra talenti di coding di tutto il mondo arriva in Italia.



Grazie alla partnership con Crispy Bacon, software development company nata a Marostica nel 2013 e che conta oggi più di 50 persone tra la sede vicentina e quella di Milano, l'International Flutter Hackathon avrà una propria tappa anche in Italia.

L'hackathon, che si svolgerà presso la Sala Lunigiana di Copernico a Milano, sabato 1 giugno dalle 9.00 alle 18.00, è il primo organizzato a livello internazionale incentrato sul nuovo kit di sviluppo Flutter (linguaggio informatico che permette di sviluppare app, scrivendo il codice una volta sola sia per Android che iOS) implementato da Google, per la creazione di applicazioni native cross-platform.

L’evento globale, organizzato da Flutter Community e che vede tra i partner internazionali sia Flutter che BMW, si terrà quindi anche nel Bel Paese grazie alla alla collaborazione tra gli organizzatori e la società vicentina.
Con questo impegno, Crispy Bacon vuole non solo portare anche in Italia nuove tecnologie (framework), ma anche incontrare giovani talenti nell'ambito del coding per valutare un inserimento nella propria squadra. L'azienda marosticense, infatti, ha accresciuto di ben il 50% le proprie risorse umane rispetto al 2018, ragazzi e ragazze con un’età media di 28 anni.

Ma il progresso di Crispy Bacon è anche in termini di risultati economici. Dai 550.000 euro di fatturato del 2016 al 1.700.000 euro del 2018 (+140%), con la previsione di chiudere il 2019 a 3.000.000 euro realizzando un ulteriore +80%.

"Crispy Bacon - afferma Marco Volpe, uno dei quattro fondatori - realizza esperienze memorabili mediante l’utilizzo di metodologie, approcci e tecnologie dirompenti, sia lavorando al fianco di istituzioni quali Università, ITS (Istituti Tecnici Superiori) e facendo parte di Confindustria Vicenza, sia supportando eventi come il primo International Flutter Hackathon. Ma non solo, lo sguardo di Crispy Bacon è costantemente volto al futuro, sia in termini di adozione di rivoluzionarie tecnologie di frontiera, per questo per noi è essenziale l'attività di ricerca di talenti che vogliamo non solo inserire ma anche far crescere"

L'azienda sta infatti anche implementato la cosiddetta Crispy Academy, centro di formazione specialistico che avrà sede in Veneto: "I nuovi assunti - continua Volpe - potranno svolgere qui un periodo di training, entrando in contatto con la storia aziendale e facendo propria la filosofia taste the difference, maturando tutte le competenze necessarie per affrontare le sfide lavorative che si troveranno a fronteggiare nei progetti dei diversi clienti in tutta Italia".

L’iscrizione all'International Flutter Hackathon avviene sul meetup del GDG Milano (Google Developer Group), un user group indipendente rivolto a sviluppatori, tecnici, studenti e, in generale, ad appassionati di tecnologie informatiche, con un focus in particolare su quelle offerte da Google.
Il programma, dopo un’iniziale divisione dei partecipanti in gruppi di 3/5 persone, prevede che in real time verrà annunciato il tema del progetto con il quale dovranno confrontarsi i vari team di sviluppatori, e che sarà uguale per tutti gli HUB al mondo.
Una volta conclusa la fase di sviluppo, i vari progetti interni all’HUB verranno esposti e votati.
Il progetto che raccoglierà il maggior numero di voti passerà alla fase successiva, andando a competere a livello internazionale.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

TV e Radio

  • Confindustria Sette

    "Transformers: storie di trasformazione": l'Assemblea 2019 del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Vicenza, "Girls in STEM" il progetto del Gruppo Scuola di Confindustria Vicenza

    Confindustria FM

Imprese