Industria Vicentina
06/11/2019

Presentato “Valore Scuola Lavoro” nato dalla collaborazione tra Euromeccanica e Fondazione Etica Ed Economia

Il progetto vuole avvicinare mondo della formazione e realtà aziendali del territorio.



Arricchire l’Alternanza Scuola Lavoro con maggiori opportunità di reclutamento di nuove professionalità giovanili e con nuove forme di integrazione con il terzo settore, e attivare processi generativi e virtuosi di sviluppo sostenibile dell’impresa e del territorio in cui opera. Questo lo scopo di “Valore Scuola Lavoro”, progetto presentato a Villa Angaran San Giuseppe, storica sede di Fondazione Etica ed Economia a Bassano del Grappa, promosso proprio dalla nota scuola d’impresa etica della comunità bassanese in collaborazione con Euromeccanica Group Spa, azienda manifatturiera di Rosà attiva nel settore della meccanica di precisione, fondata negli anni 70 da Giorgio Venezian e Giovanni Gnoato.

A supportare l’iter di formazione del progetto anche
Framyx e gli istituti Fermi, Remondini e Scotton oltre a soggetti del terzo settore bassanese e al Comune di Bassano del Grappa.

Con “Valore Scuola Lavoro” gli studenti
potranno trascorrere parte del loro percorso nelle più importanti associazioni del volontariato bassanese, mentre le aziende potranno più facilmente investire sulle nuove competenze e capacità dei giovani provenienti dalle scuole di riferimento del territorio per promuovere la responsabilità sociale e favorisce l’inserimento lavorativo generazionale senza perdere i livelli di competitività acquisiti dalle imprese.

Presenti questa mattina in occasione del lancio dell’iniziativa l’Assessore della Regione
Veneto Elena Donazzan; l’Assessore del Comune di Bassano del Grappa Mavì Zanata; Giorgio Venezian, presidente di Euromeccanica e membro del cda della Fondazione, Otello Dalla Rosa, Amministratore Delegato di Euromeccanica e Giorgia Sartori con Giulio Mattiazzi, rispettivamente Presidente e Direttore della Fondazione Etica ed Economia. Sono intervenuti anche i rappresentanti delle associazioni di categoria del territorio, dei sindacati e delle associazioni di volontariato presenti nel territorio bassanese. In rappresentanza del mondo della scuola: Federico Dal Lago, responsabile Alternanza scuola-lavoro dell’Istituto tecnico “Remondini” e Giuliano Zata per l’ITIS “Fermi”.

“Le aziende - ha sottolineato Giorgio Venezian -, per crescere e prosperare, hanno la necessità di inserire in azienda figure giovani che portino all’interno dei processi nuove competenze e capacità. Questo – tuttavia - non è sempre semplice, soprattutto a causa della distanza tra il mondo delle aziende e quello della formazione”.

“Il progetto presentato oggi – ha aggiunto Otello Dalla Rosa - nasce proprio per cercare di ovviare a questa problematica. La collaborazione con un’istituzione come la Fondazione Etica ed Economia ci garantisce l’efficacia di un progetto che favorirà la creazione di un network forte tra istituzioni scolastiche e soggetti pubblici e privati, favorendo così le opportunità di reclutamento di nuove professionalità e di integrazione con il terzo settore”.

Sulla stessa linea il Presidente della Fondazione Etica ed Economia Giorgia Sartori, che ha aggiunto: “Fin dalla sua nascita, la Fondazione ha avuto come scopo principe quello di sviluppare una progettualità didattica e di ricerca a supporto dell’imprenditoria locale. Il nostro obiettivo è quello di promuovere uno sviluppo sostenibile e inclusivo, con il fine ultimo di aiutare la crescita del nostro territorio. Coerentemente con la nostra mission, abbiamo quindi deciso di sostenere il progetto Valore Scuola Lavoro, che andrà a facilitare l’incontro tra esigenze formative delle scuole, le aspirazioni professionali degli studenti e i fabbisogni del mercato del lavoro. Ma non solo: Valore Scuola Lavoro promuoverà tra i ragazzi la cultura della professione, dell’integrazione e innovazione sociale, fornendo loro gli elementi necessari ad essere, anche e non da ultimo, buoni cittadini”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

TV e Radio

  • Confindustria Sette

    PMI Day 2019: il reportage dall'evento, Gianni Albertinoli (AD di Viatec) è il nuovo presidente del Raggruppamento Est Vicentino, "Esportare la Dolce Vita": presentata a Vicenza l'edizione 2019 del Rapporto

    Confindustria FM

Imprese