FOPE: nel primo semestre 2021 ricavi a 14,6 mln euro, +43,6% rispetto al 2020

Il dato evidenzia un ampio recupero dei valori pre-covid del business con un differenziale di solo - 6% rispetto al risultato del 2019.

FOPE, azienda orafa italiana protagonista nel settore della gioielleria di alta gamma quotata su AIM Italia, comunica che i ricavi consolidati del primo semestre 2021 si attestano a 14,6 milioni di Euro.

Il dato evidenzia un ampio recupero dei valori pre-covid del business con un differenziale di solo - 6% rispetto al risultato del primo semestre 2019, pari a 15,5 milioni di Euro e una crescita pari al +43,6% rispetto al primo semestre 2020.

“Siamo soddisfatti del valore dei ricavi del I° semestre, segnale di ulteriore conferma della solidità del brand - dichiara Diego Nardin, Amministratore Delegato di FOPE -. Le vendite registrate, che si posizionano ad un livello di minimo scostamento rispetto alla situazione pre pandemia, assumono un significato ancora più importante rispetto al valore assoluto perché, va ricordato, sono state conseguite con precarie condizioni dei mercati, in larga parte chiusi, con limitate possibilità di contatto con i clienti e senza manifestazioni fieristiche. I mercati stranieri hanno contribuito in modo significativo al risultato, con gli Stati Uniti ed Europa in particolare risalto. Gli effetti della pandemia sui nostri mercati non consentono ancora di sciogliere tutte le riserve e manteniamo un atteggiamento di prudenza ma vediamo con grande ottimismo lo sviluppo del business per il secondo semestre e confermiamo le stime positive di chiusura per il corrente anno”.