"L’Est Europa: la supply chain vicina" giovedì 15 luglio il webinar di FarExport

Una panoramica di quello che questi mercati possono offrire in termini di lavorazioni e produzione, tra punti di forza di debolezza.

L’Est Europa in questi ultimi anni ha creato una rete di subfornitori industriali per le grandi e le medie aziende dell’Europa occidentale, strutturandosi con macchinari moderni e sistemi infrastruttturali e logistici sul modello dei vicini paesi industrializzati.

Nella maggioranza dei settori, dalla meccanica alle confezioni tessili, dall’industria pesante all’industria leggera, i paesi di quest’area rappresentano oggi una valida alternativa all’approvvigionamento offerto dai lontani paesi asiatici.

Assieme a Matteo Montanari, General Manager di DT Consult, società di consulenza con un network per l'internazionalizzazione con 7 sedi nell'Est Europa, FarExport organizza un webinar per fare una panoramica di quello che questi mercati possono offrire in termini di lavorazioni e produzione, analizzando sia i loro punti di forza che i punti di debolezza. 

Assieme a Montanari, Beata Wieliczko - Country Manager per il mercato polacco - illustrerà le caratteristiche del tessuto industriale polacco, mentre Giulio Minissale, Country Manager per Serbia ed Ex Jugoslavia, aiuterà a comprendere quali prospettive di collaborazione una impresa può aspettarsi di trovare nei diversi paesi che compongono questa area.

L’incontro, della durata di circa un’ora e mezza, si terrà giovedì 15 luglio alle ore 10.00 sulla piattaforma Zoom. 

La partecipazione è gratuita previa registrazione. Il giorno prima dell'evento vi verrà inviato il link di collegamento al webinar.



Photo by Kyle Glenn on Unsplash